Frutta fresca/Pesca
Big Image Pesca

    Descrizione
    La pesca ha una buccia vellutata dal colore giallo o rosso o salmone. La polpa è dolce, profumata e carnosa.
    Si possono ricavare frutti gradevolisimi. La pesca è il frutto del pesco, appartenente alla famiglia delle Rosacee.
    Ricordiamo le varietà: Gialla, bianca, nettarina, percosa e merendella. Un cenno particolare meritano le pesche noci o nettarine, più piccole, dalla buccia più liscia e dalla polpa più consistente di quelle comuni.

    Proprietà
    Possiede un buon potere energetico grazie agli zuccheri che contiene, proprietà blandamente lassative e diuretiche.
    Regola la pressione arteriosa, è un discreto antiossidante, protegge pelle, occhi, ossa e denti. Stimola la melanina.
    Piacevolmente dissetante, aiuta anche a combattere disturbi comuni come debolezza, nervosismo e insonnia. Consigliata anche nelle diete ipocaloriche.

    Principali informazioni nutrizionali
    Vitamina A, B, manganese, potassio, sali minerali, zuccheri.

    Calorie per 100g
    Pesche: 39; pesche noci: 44

    Paesi di provenienza
    Stati Uniti, Italia, Spagna, Grecia, Cina, Francia, Argentina.

    Stagionalità
    Da maggio a ottobre.

    Curiosità
    Secondo alcuni la pesca è originaria della Cina, dov'era considerata simbolo di immortalità.
    Secondo altri, la pesca è originaria della Persia, dove Alessandro Magno l'assaggiò e da dove la importò in Europa.
    L'altro nome delle pesche noci, "nettarine", deriva forse da "nettare", la bevanda degli dei.


Ritorna all'indice prodotti