Frutta fresca e secca/Prugna
Big Image Prugna

    Descrizione
    Frutto della pianta della famiglia delle Rosaceae, assume colori diversi a seconda delle varietà.
    La polpa è generalmente tenera e giallastra, gradevolmente asprigna e aromatica, contiene all'interno un nocciolo aguzzo. Tra le numerose varietà ricordiamo: Rusticani (piccoli frutti), Florentia (molto succosa), Shiro, Regina Claudia, Santa Rosa e le tre varietà americane Sugar, Burbank e Stanley.

    Proprietà
    Lassative, antiossidanti, preventive dell'invecchiamento e coadiuvanti nell'attività del fegato.
    Grazie alla presenza del potassio, contribuiscono a regolare la quantità dei liquidi corporei e a riequilibrare l'eccesso di acidità del sangue provocata dall'assunzione di dosi eccessive di proteine.

    Principali informazioni nutrizionali
    Vitamine A, B1, B2, C. Sali minerali (Potassio, fosforo, calcio, magnesio ).

    Calorie per 100g
    Fresche: 46; secche: 240

    Paesi di provenienza
    Germania, Francia, Stati Uniti, Cile, Argentina.

    Stagionalità
    Da giugno a settembre.

    Curiosità
    Le prugne sono forse originarie dell'Asia e sono state introdotte in Europa da Alessandro Magno.
    Il fatto più curioso è il seguente: furono importate negli Stati Uniti da un francese; egli non ebbe fortuna nella ricerca dell'oro e si dedicò con successo alle coltivazioni di prugne in California: si chiamava Louis Pellier.


Ritorna all'indice prodotti